Vigili 007 che registrano di soppiatto un consiglio municipale sui vigili. Succede al XVII

giovedì, 20 Maggio, 2010

Quelli del XVII. Già alcuni vigili del XVII si erano messi in luce, in passato, per essere stati accusati di “fregare” la refurtiva  agli ambulkanti senewgalesi. Poi l’intervcento la saera di Friedrich Vernarelli, a cui non erra stato fdatto iol palloncino, dopo la mattanza delle due ragazze straniere falciate accanto a Castel Santì’Angelo. Ora addiruttura OO7…Che succede al XVII?

MUNICIPIO XVII, BARBERA (PRC-FED. SI NISTRA):
                                                “EPISODIO INQUIETANTE DURANTE CONSIGLIO SULLA POLIZIA MUNICIPALE”

“Inquietante l’episodio accaduto in Consiglio durante il dibattito riguardante la situazione del XVII Gruppo della Polizia Municipale alla presenza del Vice Comandante dello stesso Gruppo. Durante la seduta sono stati, infatti, sorpresi due funzionari della polizia municipale in borghese, presumibilmente fuori servizio, di cui almeno uno appartenente al XVI Gruppo, che, senza autorizzazione, registravano o almeno facevano finta di registrare gli interventi dei consiglieri con un cellulare. Tale comportamento, in maniera alquanto provocatoria, è continuato anche dopo i richiami pervenuti sia dal sottoscritto, in qualità di Presidente del Consiglio, che dagli altri consiglieri, tanto da costringere il sottoscritto a chiedere prima l’intervento dei rappresentanti della polizia municipale in servizio presso l’aula consiliare e successivamente a sospendere la seduta per una ventina di minuti visti i problemi che stavano sorgendo con le suddette persone. Va anche precisato che uno dei due funzionari si è prima qualificato come semplice cittadino, poi come pubblico ufficiale e solo successivamente, dopo la sospensione del Consiglio e la richiesta di esibire i documenti da parte degli agenti in servizio presso l’aula consiliare, come funzionario della polizia municipale con ovvia sorpresa anche degli stessi colleghi”

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera,  presidente del Consiglio del XVII Municipio ed esponente romano del Prc- Federazione della Sinistra.

“Un episodio molto anomalo, di cui non è ancora ben chiaro il significato, ma che è stato comunque interpretato da molti consiglieri come una vera e propria provocazione, se non addirittura come un vero e proprio atto di intimidazione. A questo punto, sentiti anche i presidenti dei gruppi consiliari, chiederò che le autorità competenti, ad iniziare dal Comandante Generale della Polizia Municipale, facciano immediata chiarezza su tale episodio in quanto tali comportamenti non sono assolutamente tollerabili, soprattutto se provengono da funzionari della polizia municipale che, peraltro, con il loro comportamento hanno creato problemi non solo al Consiglio, ma anche ai loro stessi colleghi che  prestavano servizio presso l’aula consiliare”.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: