Villa Ada, un’interrogazione sulla villa dellaTodini

giovedì, 27 Maggio, 2010

DE LUCA (PD) “UNA “CASA DELLE LIBERTA’” PER LA TODINI NEL CUORE DI VILLA ADA”.

In relazione alla notizia che la signora Luisa Todini, ex-parlamentare e in predicato di succedere al dimissionario ministro Scajola, ha acquistato un rudere, fino a poco tempo fa sequestrato, per trasformarlo in una villa immersa nel verde di Villa Ada e che come conseguenza, per i lavori e poi, per l’accesso all’immobile, ha fatto costruire una strada, tra Via Panama e Via del Canneto senza autorizzazione, in un giardino di cui usufruiscono i residenti della zona, il Vicepresidente della Commissione Ambiente ha presentato una interrogazione urgente al Sindaco e all’Assessore all’Ambiente.
“Chiedo di sapere se e chi ha rilasciato le autorizzazioni per la strada di accesso al manufatto – dichiara De Luca – e se e quali autorizzazioni sono state rilasciate dal Comune per i lavori della villa.”.
“E’ bene che la rappresentante del PDL sappia che il Comune di Roma non può rilasciare nel Parco di Villa Ada autorizzazioni speciali per realizzare “ La Casa della Libertà” della Signora Todini.”.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: