Liberata su cauzione la blogger iraniana Shiva Ahari

lunedì, 13 Settembre, 2010

C’è voluta una cauzione di 500 mila euro ma alla fine la giornalista blogger Shiva Ahari è stata rimessa in libertà. E’ successo oggi a Teheran. Arrestata dal regime perché accusata di “guerra contro Dio”, reato per cui rischia la pena di morte, la giovane giornalista e attivista iraniana è stata liberata su pagamento di una cauzione onerosissima.
Shiva Ahari era stata arrestata nel 2009 mentre era diretta nella città santa di Qom per partecipare al funerale dell’Ayatollah dissidente Hossein Ali Montazeri. Con lei erano stati fermati anche gli altri due membri del Comitato dei reporter dei diritti umani (Committee of Human Rights Reporters), Kouhyar Goudarzi e Saeed Haeri.
Oggi a Parigi si è tenuta una manifestazione per Sakineh.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: