Leoluca Orlando chiede all’ospedale di Pisa una relazione sulla morte di Vittorio

domenica, 24 Ottobre, 2010

Nazione e Tirreno continuano ad occuparsi della morte di mio fratello Vittorio. Ecco l’articolo uscito sul Tirreno sabato 23 ottobre, in cronaca di Pisa.

L’ingegnere è morto tra il 12 e il 13 ottobre dopo un intervento chirurgico, indaga la magistratura

IL CASO BROGI ARRIVA IN PARLAMENTO

La commissione di Leoluca Orlando chiede chiarimenti al dg dell’Azienda ospedaliera

PISA. Anche  la  Commissione  parlamentare  d’inchie-

sta sugli errori in campo sanitario si sta occupando del-

la morte di Vittorio Brogi, l’ingegnere lucchese decedu-

to  dopo  un’operazione  all’Azienda  ospedaliera  pisana

nella notte tra il 12 e il 13 ottobre. Il presidente Leoluca

Orlando ha scritto al direttore generale dell’Aoup Carlo

Tomassini, chiedendo una relazione sulla vicenda.

«Le sarò grato – scrive Orlando

– se vorrà far pervenire

alla Commissione parlamentare

d’inchiesta che presiedo

relazione recante elementi

di conoscenza su

quanto accaduto e, in particolare,

con riferimento ad

un’autopsia che sarebbe stata

effettuata “senza informare

la famiglia e senza porla

in condizione di presentare

all’atto un proprio medico

di fiducia”».

Intanto il professor Raffaele

Pingitore, direttore dell’Unità

operativa di Anatomia

Patologica III Universitaria,

ha inviato al direttore generale

Tomassini una nota riguardante

l’autopsia.

«Il riscontro diagnostico

sulla salma di Vittorio Brogi,

nato a Firenze il

02/04/1935 e deceduto il

13/10/2010 alle ore 00.25 – si

legge – è stato eseguito su richiesta

del Reparto di Neurochirurgia

I Universitaria

(prof. Parenti) autorizzata

dalla Direzione Sanitaria. È

stata data comunicazione

della disposizione del riscontro

diagnostico al posto fisso

di polizia (come da accordi)

alle ore 9.38 via fax. L’autopsia

è iniziata alle ore 9.50

circa. Intorno alle ore 13, appena

abbiamo avuto comunicazione

telefonica ufficiale

dal posto fisso di polizia di

interrompere l’autopsia e di

trasferire la salma in Medicina

Legale, abbiamo provveduto

».

Come noto, sulla morte di

Brogi la procura della Repubblica

ha aperto un’inchiesta

in seguito all’esposto

presentato dai familiari

dell’ingegnere. Due medici

sono stati iscritti nel regi

stro degli indagati.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: