Rimossa la corona sotto la pensione Oltremare della banda fascista Koch

lunedì, 25 Ottobre, 2010

Da Marco Foroni dell’Anpi Esquilino ricevo questa segnalazione sulla asportazione, per mano ignota, della corona celebrativa dei martiri della banda Koch sotto la Pensione Oltremare accanto alla Stazione Termini. La corona era sta posta il 25 aprile scorso all’angolo del palazzo in cui aveva sede la famigerata prigione del torturatore fascista Koch. Sul posto nonostante le richieste avanzate il Comune non ha mai provveduto a porre una lapide che ricordi questo luogo di efferatezze nazifasciste.

Ha denunciato Foroni: “Di frequente passo in via Principe Amedeo 2, luogo dove fu costituita la terribile prigione della famigerata, sanguinaria e fascista Banda Kock, ivi operante dal dicembre 1943 all’aprile 1944.

Lo scorso 25 aprile la Sezione ANPI “don Pappagallo” insieme alla Associazione “La Lotta Continua” e all’ ANPPIA depositarono, durante un sentito e partecipato sit-in, un corona ricordo con l’obiettivo di tenere viva la memoria del luogo.

Ciò anche per una funzione di stimolo nei confronti del I Municipio Centro Storico che sempre nel mese di aprile aveva deliberato (grazie alla proposta della Consigliera Letizia Cicconi)  in merito alla apposizione di una targa ricordo permanente.

Putroppo, alcuni giorni fa la corona è stata rimossa da mani ignote e vili, irrispettose delle sofferenze e del sacrificio di tanti patrioti antifascisti che combatterono contro i nazisti occupanti e i loro sgherri repubblichini.

Certo di interpretare il pensiero dei democratici e degli antifascisti tutti rafforzo l’invito, di fronte a tale atto, nei confronti del I Municipio affinché si proceda al più presto alla apposizione della targa fissa.

Attendiamo, fiduciosi e sempre vigili, notizie a breve dai nostri Amministratori.

Ora e sempre, Resistenza.

http://anpiesquilino.blogspot.com/2010/04/un-luogo-per-la-memoria-allesquilino-la_28.html

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: