Scozzesi contrari al nucleare

domenica, 3 Ottobre, 2010

SONDAGGIO, 18% DEI SCOZZESI DICE SÌ A NUOVE CENTRALI NUCLEARI

2 ottobre 2010

MILANO (ITALPRESS/NUOVA ENERGIA) – Meno di un quinto dei cittadini scozzesi e’ a favore della costruzione di nuove centrali nucleari. È quanto emerge da un sondaggio commissionato dal quotidiano The Scotsman e realizzato da George Street Research su un campione selezionato di 1.000 cittadini scozzesi.

Oltre un quarto degli interpellati si e’ dichiarato nettamente contrario alla realizzazione di nuove centrali nucleari, mentre solo il 18 per cento ha espresso parere positivo.

Peraltro, il 22 per cento e’ convinto che difficilmente nell’orizzonte dei prossimi venti anni i crescenti fabbisogni di energia della Scozia potranno essere soddisfatti senza il ricorso all’energia nucleare. I risultati mostrano che gli elettori sono in sintonia con il governo.

Il primo ministro scozzese, Alex Salomon ha infatti dichiarato che non accettera’ la costruzione di nuovi impianti nucleari una volta che i siti delle due centrali esistenti (Torness e Hunterson) saranno decommissionati.

(ITALPRESS).

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: