Anche la segretaria della Cgil Susanna Camusso chiede di aprire gli archivi

domenica, 21 Novembre, 2010

Stragi, «togliamo il segreto di Stato»

Camusso di Cgil dopo assoluzioni di Piazza della Loggia.

«È ora di aprire gli archivi e di togliere il segreto di Stato sulla stagione del terrorismo in Italia, il Paese deve poter essere libero di indagare sul proprio passato. Serve più trasparenza e più supporto al lavoro investigativo dei magistrati che indagano sulle stragi italiane».
L’appello è stato lanciato il 20 novembre da Susanna Camusso, segretario generale della Cgil. La netta presa di posizione arriva dopo le assoluzioni di tutti gli imputati al processo delle strage di Piazza della Loggia a Brescia.

Sabato, 20 Novembre 2010

L’appello della neosegretaria della Cgil esce mentre è in preparazione un appello sottoscritto da giuristi, magistrati, rappresemtanti politici, membri di associazioni di familiari delle vittime, giornalisti e storici con la richiesta di aprire gli archivi e di togliere ogni vincolo di classificazione di segretezza ai documenti consentendo a tutti i soggettti interessati, senza alcuna preclusione, l’accesso libero. Dell’appello, che è rivolto alle istituzioni nazionsali ma anche a quelle estere, daremo notizia appena con clusa la raccolta di adesioni che è in corso.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: