Dottoressa Fiorillo, chieda l’accesso agli atti

venerdì, 12 Novembre, 2010

Mi permetto di dare alcuni consigli ad Anna Maria Fiorillo, pubblico ministero a Milano per i minori.

Visto che la sua versione viene smentita e che il ministro dell’interno, il leghista Roberto Maroni, ha annunciato querela nei suoi confronti, il mio consiglio è che la dottoressa chieda l’accesso agli atti che hanno permesso al ministro di affermare le cose che ha affermato sul trattamento dell’allora minorenne marocchina.  E’ il modo migliore per vedere che cosaa è stato trasmesso dalla Questura al signor Ministro, chi abbia detto cosa e nel caso se vi siano state interpretazioni o aggiunte.

L’accesso agli atti, come la dottoressa certamente saprà, è garantito per legge. Recentemente al Tar di Roma questo accesso agli atti ha permesso a un funzionario di polizia di poter difendere in modo molto brillante la propria posizione nei confronti delle affermazioni e dei comportamenti conseguenti di suoi superiori.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: