Pinochet ha nascosto 1,5 miliardi di euro. Aiutato dall’Inghilterra

sabato, 13 Novembre, 2010

All’inizio sembravano solo 100 milioni di euro, rintracciati nel 2005 in società offshore da un giudice cileno. Poi la Brilac, la branchia della polizia cilena che indaga sui reati fiscali, ha messo meglio a fuoco. L’ultima istantanea del patrimonio del dittatore cileno Augusto Pinochet ammonta a un miliardo e mezzo di euro. Una cifra pazzesca, occultata grazie alla Gran Bretagna nei paradisi fiscali delle Isole Vergini, Cayman, Gibilterra e Honk Kong. Ecco perché al tempo dell’arresto del dittatore a Londra l’Inghilterra non aveva masi voluto collaborare col giudice Balthazar Garzon che chiedeva anche l’accertamento dei beni.

Perché l’Inghilterra ha coperto così Pinochet e oggi i suoi ricchissimi eredi, dalla vedova Lucia Hirart di 86 anni al tre figli Lucia di 66 anni, Augusto jr di 64 e Veronica di 62, più i nipoti Marco Antonio di 52 e Jacqueline di 50?

Bisogna fare un passo indietro, ai tempi della Thatcher e della guerra contro l’Argentina per il controllo delle isole Malvinas-Falkland. A parole il dittatore stava con i suoi amici golpisti argentini guidati da Videla, nei fatti aveva dato libero accesso all’intelligence inglese nelle sue basi militari per spiare meglio e più da vicino gli argentini.

Ecco svelato dunque il rapporto oscuro con l’Inghilterra, che l’ha ripagato offrendogli sostanziale protezione.

Quando Pinochet fu arrestato a Londra i Tories facevano collette per pagare l’affitto della villa in cui Pinochet trascorreva i domiciliari e le parcelle degli avvocati. L’ex premier Thatcher, baronessa di Thesteven,  si fece perfino vedere mentre andava ripetutamente in visita da questo personaggio sinistro, a bere il thè.

Fu un pressing talmente forte che il ministro laburista alla giustizia, Jack Straw, optò poi per il rilascio del dittatore per “motivi umanitari”.

Che schifo i conservatori, no?

Ora il problema, come ha riferito l’Independent tempo fa in una sua inchiesta, è il recupero di questa somma stratosferica di un miliardo e mezzo di euro.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: