Torino, immigrati del Cie (Centro identificazioni ed espulsioni) si sono cuciti la bocca

lunedì, 22 Novembre, 2010

Si sono cuciti la bocca. Succede nei Cie. Questa è la seconda volta a Torino. Dopo questo lancio dell’agenzia di stampa Agi, sabato, che cosa è successo agli immigrati che protestano con questi mezzi di autolesionismo?

CIE TORINO, ALTRI 6 STRANIERI SI CUCIONO LE LABBRA


(AGI) – Torino, 20 nov. – Ancora gesti autolesionistici di protesta al Cie di Torino. Sei immigrati si sono cuciti le labbra, analogamente a quanto fatto ieri da altri 4 ospiti della struttura, mentre un settimo, sempre oggi, ha oggi ingoiato un tagliaunghie e un accendino. Quest’ultimo e’ stato portato in ospedale. I protagonisti della protesta di oggi sono stati un marocchino e 6 tunisini, tutti senza documenti, in attesa di identificazione e rimpatrio.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: