Venerdì 17: i dirigenti del Pd calpestano gli iscritti. E dicono no alle primarie

venerdì, 17 Dicembre, 2010

Dunque, nel Pd c’è chi ha deciso di eliminare le primarie. La conferma oggi da due interviste su Repubblica e Corriere, a Pier Luigi Bersani e Goffredo Bettini. Il senso è chiaro: le primarie ci sfuggono, creano problemi interni, dunque dobbiamo decidere noi e in questo momento decidiamo per un’intesa al centro col nuovo blocco Fli-Api-Udc..

Mettiamola così. Se questa è la linea del Pd, allora invitiamo fin da ora a non votare il Pd. E’ il minimo che si possa fare e dire, contro una politica cieca di compromesso che esclude la volontà di cambiamento che c’è nel paese. Questa posizione è speculare alla precedente, la veltroniana, del “corriamo da soli”. Ora è “corriamo verso il centro, non ascoltiamo la gente di sinistra”.

Agli iscritti del Pd: non avete nulla da dire? Vi preparate a questa nuova catastrofe dettata da dirigenti arroganti, ciechi e antidemocratici?

Agli altri  militanti di sinistra: e se le primarie fossero organizzate indipendentemente dal Pd?

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: