“Partigiano infame”. Scritta contro l’Anpi. E tutti protestano. Ma da mesi c’è “partigiani vili” sotto la targa della Pensione Jaccarino in via Romagna. Alemanno che protesta farebbe meglio a far cancellare le scritte

venerdì, 14 Gennaio, 2011

”Partigiano infame” e ”Hitler”, accompagnati da una svastica: sono le scritte comparse sui muri
della sede dell’Associazione Nazionale Partigiani D’Italia (Anpi), a Roma, in via degli Scipioni.

Protesta ampia e unanime, bene, compreso il sindaco che assume però gli ex nazisti. Mah, da molti mesi in via Romagna sotto la lapide che ricorda le violenze fasciste della banda Koch nella Pensione Jaccarino c’è la scritta “Partigiani uomini vili”.

Perché il decoro urbano del Comune, pur avvertito,  non  cancella queste schifezze?

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: