Benigni e il Meyer: “Questa volta non sappiamo, ma in passato ha già fatto donazioni…”.

sabato, 19 Febbraio, 2011

Roberto Benigni ha fatto donazioni in passato all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. “Però ora di questa di cui si parla dopo Sanremo non sappiamo nulla”, spiega la portavoce dell’ospedale Roberta Rezzoalli. Che subito dopo aggiunge: “Magari ha scelto qualche canale riservato, Roberto è un vero amico dell’ospedale, ci è stato vicino in molti momenti”.

Come quando arrivò a Villa Ognissanti salendo gattoni la scalinata di fronte agli occhi divertiti dei bimbi e poi spiegò“Sono venuto per una visita”.

E’ ancora lui che cerca asilo e che, come dice il suo agente Lucio Presta, se fa beneficenza non la certo a sbandierare in giro.

Conclusione: è molto probabile che questo cachet di Sanremo, che per l’entità aveva sollevato perfino polemiche (a proposito, quanto ha preso De Niro?), sia finito a favore dei piccoli ricoverati dell’ospedale fiorentino.

E questo, se è così, conferma il livello di questo ex ragazzo ancora ragazzo, capace di dare una scossa al paese su argomenti così all’apparenza lontani e ostici e invece no.

Bravo Roberto che fai onore a Vergaio e a tutta quella terra toscana che gli sta intorno, compresa Villa Ognissanti e il Meyer.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: