iamjan25.com. La rivoluzione egiziana va sul web

domenica, 27 Febbraio, 2011

Eccola sul web la rivoluziona egiziana, ha un suo sito con gallerie interminabili di foto e di video.

La forza della comunicazione emerge attraverso questi volti giovani, e meno giovani, che danno corpo a un movimento in cui sarà pure presente il fondamentalismo e i pericoli del terrorismo islamico ma che in prima battuta si presenta come un movimento giovane  cresciuto in questa era di globalizzazione e nutrito di speranze avanzate.

http, I Am janauary 25. Eccoli i diciotto giorni che hanno mutato la rotta dell’Egitto e che hanno impresso nel domino arabo una forte accelerazione che sta interessando oggi uno scacchiere che va dagli emirati del golfo alla Mauritania. Ne l sito c’è anche un banner per ringraziare la Tunisia e Mohamded Bouazizi, il giovane che immolandosi il 17 dicembre ha dato avvio alla rivolta che sta infiammando tutto il Maghreb.

Un inizio d’anno indimenticabile, questo, col contributo di un presidente degli Stati Uniti come Obama che ci fa davvero dimenticare il passato inglorioso di Bush e Blair, con tutte le loro bugie e gli interventi belligeranti. Anche di questo livello soft degli Usa bisognerà tornare a parlare presto, altra grande novità del 2011.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: