Peccatori o picchiatori?

domenica, 13 Febbraio, 2011

Il nostalgico di Bettino Craxi – rubò per il partito e  non per sé…ma va’ –  ha ridotto il suo nuovo idolo a un peccatore, come tutti.

Ah no, gli anziani pensionati italiani non convocano minorenni da rimpinzare con bustarelle gonfie di denaro, gioielli, appartamenti, regalucci vari. Non le costringono a giochetti saffici, a nottate fuori casa, a trasformarsi in  ossesse di tenera e età.

Peccatori, anzi picchiatori sono gli amichetti di cordata che prendono a calci i giornalisti. E’ giusto così, no, caro direttore così attento alle libertà (dei tuoi). E’ successo di nuovo oggi con quel barbuto ex arringatore da adunate della  maggioranza silenziosa. Quello  ce l’ ha  il vizietto di allungare gli arti. L’ha già fatto alla conferenza stampa a Roma di Berlusconi. Ma dal palco tutto questo non si vedeva, no?

Altrimenti sarebbe stato meglio parlare di picchiatori piuttosto che di peccatori.

Il motivo di tanta convocazione in teatro era infine, udite udite, motivato dallo spiegare che la telefonata in Questura era solo una telefonata di cortesia. Cortesia per chi?

Povero signor Berlusconi: “Le ragazze gli si affollano intorno, perché lui è sorridente, sono cresciute col mito di quest’uomo che ha creato la tv e che è sempre generoso con tutti, quindi lo è stato anche con loro”.

Perbacco. Che idea del mondo e delle sue dinamiche. Trattare le donne come quarti di bue non preoccupa il Foglio. Tutto ok sul fronte macelleria.

Sor cecio ha scelto la sua bella compagnia. Che se la tenga stretta. Gli tornerà comoda nelle sere invernali a ricordare quel satanasso che sbagliando consonante trasformò un’igienista dentale in una eletta che poi di sera a seno nudo faceva esibire in un localetto sottoterra al palo della lap dance. In realtà il satanasso doveva andare da un’igienista sì, ma mentale. A volte i peccatori fanno davvero dei begli errori.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: