Santanché alla Bocconi…

martedì, 22 Marzo, 2011

Il sottosegretario della presidenza del consiglio Daniela Santanché s’inventa un master. Così è circolata la notizia, ma mercoledì la Bocconi ha rettificato: la Santanché ha effettivamente seguito un corso nel 1992.

Ecco da dove era nata l’indiscrezione, rivelatasi poi a quanto pare falsa. Nasceva da sito del governo “Presidenza del consiglio dei ministri” dove si legge:

“Laureata in Scienze Politiche, consegue un master alla SDA Bocconi, dal 1990 Amministratore Unico della Dani Comunicazione, società che si occupa di Relazioni Pubbliche, di promozioni e di organizzazione di grandi eventi.

Inizia il suo percorso in Alleanza Nazionale con Ignazio La Russa, dopo la svolta di Fiuggi nel 1995.

Dal 1997 Consulente, per la Giunta Albertini, dell’Assessore Serena Manzin per tutto ciò che riguarda la Moda ed i grandi eventi del Comune di Milano.

Dal 1998 ha fondato l’Associazione no profit “Solidarietà 2000”, del quale è Presidente, che si occupa delle attività artistiche, culturali e lavorative di San Vittore e dei bambini.

Nel giugno del 1999 è stata eletta Consigliere Provinciale alla Provincia di Milano.

E’ Presidente della Commissione Cultura e della Consulta della Moda della Provincia di Milano.

Nel giugno del 2001 è stata eletta Deputato nel Collegio Lombardia 3 nello schieramento politico di Alleanza Nazionale.

Da luglio 2001 componente della V Commissione Permanente Bilancio, Tesoro e Programmazione.

Dal gennaio 2002 è nominata Vice Presidente della V Commissione Permanente Bilancio, Tesoro e Programmazione.

Dal 2003 a Giugno 2004 è assessore comunale di Ragalna (Ct) con la delega per la cultura, lo sport e i grandi eventi.

A fine 2004 viene nominata membro della Consulta economico-sociale per le politiche di governo e Capo Dipartimento per le pari opportunità di AN.

Presiede il Comitato di Controllo per la spesa pubblica nella Commissione Bilancio ed a fine 2005, è la prima donna nella storia del Paese a essere nominata relatrice per la legge Finanziaria.

Nel 2006 viene rieletta al Parlamento sui banchi dell’Opposizione, continua ad essere un componente della Commissione Bilancio.

L’11 novembre 2007 durante l’assemblea programmatica della Destra, annuncia il suo passaggio alla Destra, viene nominata Portavoce Nazionale della stessa ed è la prima donna candidata Premier alle elezioni politiche.

Il 28 settembre 2008 rassegna le dimissione da Portavoce Nazionale della Destra.

Il 22 novembre 2008 fonda il Movimento per l’Italia e ne diventa Segretario.

Editorialista, ha scritto 2 libri di grande successo: “La donna negata” e “La donna violata” sui temi dell’immigrazione.

Il 1° marzo 2010 e’ stata nominata Sottosegretario per l’Attuazione del Programma di Governo.

Biografia fornita dallo staff del sottosegretario

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: