Nessuna aureola per Belpietro. L’attentato era una bufala…

martedì, 12 Aprile, 2011

Belpietro disse: “Continuerò a scrivere quello che penso”.

Ora che comunque ha saputo che non c’era nessun attentatore per la sua persona si dovrebbe rilassare. Non c’è alcun bisogno che ci faccia sapere quello che pensa. Anzi, già che c’è lo dica anche a Sallusti e a Feltri.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: