Roma: Di Benedetto torna a Boston. Il 15 aprile si decide. Intanto lui incontra per 90 minuti il cardinale Law, quello che coprì tutti i preti pedofili di Boston…

sabato, 2 Aprile, 2011

Thomas Di Benedetto domenica torna a Boston. Porta in tasca una data: il prossimo 15 aprile a Boston, negli Stati Uniti, lui, assieme ai soci Michael Ruane, Richard D’Amore e James Pallotta, rileveranno da UniCredit il pacchetto di maggioranza della squadra giallorossa prendendo ufficialmente il posto della famiglia Sensi. Di Benedetto ha visto intanto Franco Baldini, a Firenze, probabile futuro direttore tecnico della Roma.

Bene. L’interrogativo riguarda il cardinale Law? Di Benedetto l’ha generosamente omaggiato come  primo personaggio a Roma, all’inizio del suo tour cittadino. Novanta minuti di colloquio con Law a Santa Maria Maggiore, l’altro giorno.

Ecco, il preòato Law è ospite del Vaticano a S.Maria Maggiore dopo essere stato tolto dalla diocesi di Boston in cui dopo aver coperto lo scandalo dei preti pedofili aveva subito quasi una bancarotta per la protesta in sede civile di decine di parenti dei bambini violentati dai preti della sua diocesi. Law è il cardinale responsabile di questa tragedia. E Di Benedetto è andato ad omaggiarlo. Mah…Roma o non Roma, si è visto francamente di meglio a questo mondo. Gli amici e i protettori dei pedofili non sono mai di buon auspicio.  Neanche per un Bostoniano.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: