Alemanno vuole acquistare il palazzo di Casapound. Intanto sei fascisti hanno aggredito a Montesacro un militante di sinistra

giovedì, 12 Maggio, 2011

Roma – Luca Blasi, militante dell’Horus a Montesacro, aggredito martedì notte sotto casa in un agguato da sei giovani mascherati col passamontagna. Uno degli aggressori aveva una bottiglia rotta in mano. L’aggredito si è difeso ed è riuscito a scampare all’agguato, che ieri è stato denunciato in una conferenza stampa in Campidoglio.

L’aggressione è l’ultima di un crescendo degli ultimi giorni che ha registrato agguati e ferimenti da Talenti a Boccea ai danni di militanti di sinistra. Ferito a colpi di casco anche un giovane preso per uno di destra.

Ieri poi Fabio Nobile ha rivelato che il Comune ha messo in bilancio l’acquisto-permuta per 11,8 milioni dell’edificio della Siae occupato in via Napoleone III all’Esquilino dagli estremisti di destra di Casapound.

La possibilità di questo acquisto è stata attaccata da parecchi consiglieri capitolini dell’opposizione, da Paolo Masini (“sarebbe una cosa grave”) a Umberto Marroni e Fabrizio Panecaldo.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: