Egitto, Tanis: il satellite a infrarossi individua 17 nuove piramidi

mercoledì, 25 Maggio, 2011

ARCHEOLOGIA
17 PIRAMIDI SCOPERTE CON IL SATELLITE A INFRAROSSI

INDIVIDUATE ANCHE MILLE TOMBE E 3MILA REPERTI

Londra, 25 mag. – (Adnkronos) – Diciassette piramidi sono state identificate in Egitto dalle immagini ‘scattate’ da un nuovo satellite a raggi infrarossi. Scoperte anche mille tombe e 3mila antichi reperti. Lo rivela il sito della BBC. Gli scavi iniziali hanno gia’ confermato alcuni dei ritrovamenti tra cui due ‘sospette’ piramidi. Il lavoro e’ stato avviato dall’Universita’ dell’Alabama a Birmingham negli Stati Uniti dall’egittologa americana Sarah Parcak.

Il satellite a infrarossi ha mostrato tracce di una piramide sepolta al centro dell’area degli scavi. “Eravamo sul campo da oltre un anno – ha spiegato l’esperta. Durante i lavori potevo vedere l’entita’ di cio’ che era emerso. Ma il momento piu’ emozionante e’ stato quando ho potuto fare un passo indietro e rendermi davvero conto cosa avevamo scoperto. Non posso credere – ha concluso l’esperta-che siamo stati in grado di identificare cosi’ tanti reperti in tutto l’Egitto. Scoprire una nuova piramide e’ il sogno di ogni archeologo”.

Il team ha analizzato le immagini provenienti da un satellite posto a 700 chilometri sopra la terra equipaggiato con fotocamere tanto potenti da individuare oggetti di meno di un metro di diametro sulla faccia della terra. Le immagini ad infrarossi sono in grado di identificare diversi materiali terrestri (sopra il sito di Tanis).

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: