Il Codacons denuncia i funzionari Rai che pagati non lavorano

martedì, 5 Luglio, 2011

Il Codacons chiede conto alla Rai dei funzionari pagati che non lavorano. E pubblica un primo elenco. Lorenza Lei (nellaq foto il dg Rai) che risponde?

AI: ECCO UN PRIMO ELENCO DI DIPENDENTI RAI CHE MESI FA, PUR NON LAVORANDO, PRENDEVANO LO STIPENDIO

CHE FINE HA FATTO LA RICHIESTA AL D.G DI UN AUDIT INTERNO?

Lo scorso novembre il Codacons inviò all’allora Dg Rai, Mauro Masi, un elenco di dipendenti della rete di Stato che all’epoca risultavano percepire un regolare stipendio pur non essendo utilizzati dall’azienda. In tale comunicazione, l’associazione chiedeva alla direzione generale della Rai di avviare un audit interno volto ad accertare i fatti e le relative responsabilità. In particolare l’azione del Codacons era finalizzata a difendere la professionalità offesa di molti dipendenti Rai, pagati per rimanere a casa, e ad accertare sprechi a danno della collettività.
Oggi l’associazione rende noto l’elenco in questione, indicando per correttezza solo i nomi e le iniziali del cognome dei dipendenti, e la sede Rai di appartenenza:

– Aurelio C. (DEAR)
– Francesca D. (DEAR)
– Paola D. (SAXA RUBRA)
– Mauro L. (SAXA RUBRA)
– Gianluca M. (DEAR)
– Alberto I. (VIALE MAZZINI)
– Ivandro T. (SAXA RUBRA)
– Aldo P. (SAXA RUBRA)
– Letizia B. (DEAR)
– Agata C. (DEAR)
– Patrizia O. (DEAR)
– Alberto Z. (DEAR)

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: