Via il ministro accusato di essere un mafioso

martedì, 19 Luglio, 2011

Ore 20,30, vado alla fiaccolata indetta dalla Provincia di Roma contro la mafia con questo cartello: “Via Romano ministro accusato di mafia”.

Resoconto. Come immaginavo, non c’erano cartelli né scritte. I partecipanti con solo le torce. Arrivano Zingaretti, Alemanno e Polverini. Fotografi e domande dei cronisti presenti. Io innalzo dietro il gruppo il cartello, i fotografi lo riprendono. Una donna con la fiaccola mi dice: “Certo che ci vuole del coraggio a mostrare questo cartello…”. Qualche minuto dopo un  tipo con torcia tutto acchitto in completo blu: “Beh ora lo può togliere, mica vorrà rovinare questa manifestazione…”. Si alternano poi gli interventi, un attore che legge un testo, Rosario Vitarelli ex commissario ora all’osservatorio anticriminilatà della Regione, infine don Luigi Ciotti. Che alla fine del suo intervento rivolgendosi ai politici presenti: “Dovete fare pulizia tra le vostre file…”. Inizia a piovere, la fiaccolata prevista per il centro non si fa, io riammaino il mio cartelloone, fine del tutto.

tagged under:

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: