Nuove gare: chi è peggio, i partiti, la mafia o Grillo?

lunedì, 30 Aprile, 2012

Grillo è peggio dei partiti e della mafia. Non c’è mai limite al peggio.

Da corriere.it: Beppe Grillo sul ring della politica sferra colpi a raffica. E oggi nel suo tour elettorale palermitano non ha fatto eccezione e, forse ispirato dal luogo, ha azzardato un parallelo-choc tra la mafia e i partiti: «La mafia non ha mai strangolato i suoi clienti, si limita a prendere il pizzo. Ma qua vediamo un’altra mafia che strangola la sua vittima». «Vogliamo nomi e cognomi di chi sta portando al macello il Paese», ha poi detto il comico genovese ipotizzando una sorta di lista di proscrizione. E infatti, ha aggiunto: «Facciamo un processo con una giuria popolare e poi mandiamoli a fare i lavoratori socialmente utili». Sempre sui politici, nel corso dell’incontro con la stampa, Grillo ha detto: «Lasciateli sfogare, son ragazzi… Non appena rimarranno senza televisioni, senza giornali e senza i poliziotti che sono ormai stanchi di far da scorta a quelli che fanno il burlesque, e si iscrivono al Movimento 5 Stelle di nascosto allora saranno costretti a confrontarsi con i cittadini».Riprendo questo post di un amico torinese sulla questione:

Un pagliaccio è un pagliaccio, è un pagliaccio, è un pagliaccio, è un pagliaccio. E nulla più. Salvo che una massa di idioti lo ritenga un grand’uomo. Anche l’imbianchino di Braunau am Inn era solo un imbianchino. Finché non trovò una turba di seguaci beceri e tumultuanti contro i “politicanti” della Repubblica di Weimar.

BM

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: