Commenti disabilitati su “Lucia lo volle anche ricomporre all’interno della camera mortuaria…”. Giù le mani dai Borsellino
16 Luglio, 2015

“Lucia lo volle anche ricomporre all’interno della camera mortuaria…”. Giù le mani dai Borsellino

Il 19 luglio del 1992 Salvatore Borsellino fu ucciso in via D’Amelio, a Palermo, insieme a cinque agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Ventitré anni sono passati, un processo farsa e un pazzesco depistaggio sono stati finora l’unico risultato …

Posted in Società
By
Read More