Biglietteria Colosseo chiusa per topi. Ma tutto il centro è un banchetto per topi, offerto dal sistema Ama imposto ai ristoratori che depongono indifferenziata su strada

mercoledì, 2 Marzo, 2016

NU Lungaretta

Trastevere, via della Lungaretta, una di notte. Il muro si riempie progressivamente di sacchi e rifiuti pieni di spazzatura indifferenziata depositata dai ristoratori della zona. E’ così in tutto il centro. L’Ama ha deciso di far disporre su strada ai ristoratori, mentre ai residenti è imposto di depositare dentro i portoni dei loro condomini.

Questa monnezza per strada a volte viene ritirata nelle ore successive ma a volte resta lì.

E’ un banchetto garantito per le grosse pantegane che si sono abituate a razzolare tra questi cumuli di immondizia.

E’ notizia di oggi la chiusura della biglietteria del Colosseo per “topi”.

E’ notizia di ieri una delibera del Commissario Tronca contro i topi.

Ma il problema è che se non cambia il sistema di raccolta dell’Ama è inutile parlare di disinfestazione ecc.

P.s.: sembra che l’argomento scivoli addosso anche ai candidati futuri amministratori tipo Roberto Giachetti. Quando l’altra sera in un incontro a Trastevere ho sollevato il problema mi sarei aspettato una qualche risposta nella conclusioni tirate dal candidato. Invece ha tranquillamente sorvolato come se il problema di come viene effettuata la raccolta differenziata non lo riguardasse minimamente. Aggiungo qui che il sistema è fallimentare in generale: il candidato Giachetti che abita nel XII municipio vada a vedere cosa c’è scritto sui cassonetti della sua zona, come quello su via Garibaldi subito dopo il varco per entrare in Trastevere: organico e plastica, c’è sul primo. Nello stesso cassonetto si getta dunque organico e plastica, che l’A>ma solo sa che fine potranno fare insieme…

 

tagged under: .....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on: