Commenti disabilitati su Netanyahu e il bottiglia-gate: 4000 sheckel per intascare i 10 centesimi dei vuoti, solo che le bottiglie erano state comperate col budget di stato. A metterlo nei guai la moglie Sara, già nota per le sue intemperanze verso la servitù
31 Gennaio, 2015

Netanyahu e il bottiglia-gate: 4000 sheckel per intascare i 10 centesimi dei vuoti, solo che le bottiglie erano state comperate col budget di stato. A metterlo nei guai la moglie Sara, già nota per le sue intemperanze verso la servitù

Proventi ingiustificabili per Netanyahu, scoppia in Israele il bottigliagate (Bakbuk gate): ad inguaiare il premier è la moglie Sara che mandava lo staff a restituire i vuoti ai supermarket per intascare 10 centesimi. Solo che le bottiglie erano state pagate con il budget di stato a disposizione del premier…Come riferisce …

Posted in Mondo
By
Read More