Commenti disabilitati su Oggi Matteo Renzi avrebbe dovuto fare anche un’altra telefonata in India
22 Febbraio, 2014

Oggi Matteo Renzi avrebbe dovuto fare anche un’altra telefonata in India

Oggi il neopremier italiano avrebbe dovuto telefonare in India. Nel Kerala. Alle famiglie dei due pescatori uccisi per errore da due militari italiani inviati in giro nel mondo da un ministro della difesa, oggi non più ministro,  che ha promosso e sottoscritto un accordo con gli armatori confuso,  privo di …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Marò, il ministro Bonino dà la colpa anche alla legge La Russa (l’intesa con gli armatori per i militari a bordo). Questo blog lo dice in piena solitudine da oltre un anno
27 Gennaio, 2014

Marò, il ministro Bonino dà la colpa anche alla legge La Russa (l’intesa con gli armatori per i militari a bordo). Questo blog lo dice in piena solitudine da oltre un anno

Finalmente qualcuno al governo se ne è accorto: l’intesa firmata dall’allora ministro della difesa Ignazio La Russa con la Confitarma ha mandato allo sbaraglio i militari italiani senza una precisa catena di comando. Sì, La russa quello che ha la sfrontatezza di andare ora ad urlare “assassini” ai diplomatici indiani… …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Perché il nostro ministro degli esteri Bonino non protesta con la Romania per l’odiosa canzone antisemita trasmessa nella loro tv come canto di Natale?
17 Dicembre, 2013

Perché il nostro ministro degli esteri Bonino non protesta con la Romania per l’odiosa canzone antisemita trasmessa nella loro tv come canto di Natale?

Perché il ministro degli Esteri Emma Bonino non dice nulla sull’incredibile messa in onda sul canale tv pubblico della Romania Tvr3 di una canzone natalizia degli anni ’40 ferocemente antisemita? Il testo dice “Giudei maledetti giudei, Dio non dovrebbe tollerarli né in terra né in paradiso”. E ancora: “Gli ebrei …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Violenza sulle donne: c’è Putin in Italia, qualcuno gli vuol chiedere delle Pussy Riot e di Nadia Tolokonnikova “deportata” in Siberia a 4500 km da Mosca?
25 Novembre, 2013

Violenza sulle donne: c’è Putin in Italia, qualcuno gli vuol chiedere delle Pussy Riot e di Nadia Tolokonnikova “deportata” in Siberia a 4500 km da Mosca?

Violenza sulle donne. Il caso vuole che nella giornata internazionale della violenza contro le donne arrivi a Roma Vladimir Putin con un grande codazzo di ministri e di uomini di affari. Al nostro ministro degli esteri Emma Bonino è stato chiesto se intende sollevare anche il tema dei diritti umani. …

Posted in Società
By
Read More