Commenti disabilitati su Tunisia: Amina “catturata” dalla famiglia, tra psicofarmaci e sostegno di paladine della causa delle donne. Troppo pericolosa col suo seno nudo per un paese islamico. Una giornalista francese l’ha vista. Oggi la protesta delle Femen in Europa
3 Aprile, 2013

Tunisia: Amina “catturata” dalla famiglia, tra psicofarmaci e sostegno di paladine della causa delle donne. Troppo pericolosa col suo seno nudo per un paese islamico. Una giornalista francese l’ha vista. Oggi la protesta delle Femen in Europa

Il 4 aprile  le Femen manifestano in tutta Europa per Amina Tyler, la diciannovenne tunisina che dopo essersi mostrata a seno nudo su Facvewbook è scomparsa dalla circolazione. Una giornalista francese, Martine Gozlan caporedattore di “Marianne”, l’ha potuta incontrare nei giorni scorsi. L’articolo, piuttosto impressionante,  è del 28 marzo. In …

Posted in Mondo
By
Read More