La sinistra mentre i Forconi “indisturbati” bloccano le strade impone dove amministra l’Imu sulla prima casa e dimentica la Patrimoniale spianando la strada ai populismi e alle derive autoritarie

venerdì, dicembre 13th, 2013

Vedo i prodromi del fascismo. Questo mi ha detto stamattina un autorevole esponente dell’antifascismo.

Forconi apripista a derive autoritarie?

In verità, da testimone diretto, mi allarma che questa mattina trenta “forconisti” abbiano tenuto in pugno a Roma via del Corso, sotto Palazzo Chigi, rimanendo stanziali sulle strisce pedonali di fronte alla Galleria Sordi. Vicino un pulmino del reparto celere della Polizia e un’auto con due – ripeto due – agenti della municipale. Tutta via del Corso risuonava di clackson, i due municipali li avranno pur sentiti così come gli agenti della celere. Ma per parecchio tempo non è successo nulla.

Come non è successo granché quanto un centinaio di “forconisti” hanno bloccato il confine con la Francia.

Perché? Bella domanda.

Andiamo avanti: il signor Zunino, leader autoproclamatosi dei Forconi del nordest, ammira il fascista Orbàn al governo in Ungheria e inveisce contro i banchieri ebrei. Il suo collega di Latina se ne va in giro in Giaguar con in mostra “Il Giornale”. Che dire di costoro?

Mariano Ferro, tra gli inventori dei “Forconi”, dice che non ci sarà una marcia su Roma per evitare forzature di estrema destra. Viene quasi da ringraziarlo.

Invece cosa succede a Piazzale dei Partigiani a Roma (quasi un ossimoro vista la brutta piega presa dai Forconi) eletto a base dei Forconi a Roma? Succede che il rappresentante di Casapound arringa i forconisti contro i politici e contro l’Europa incassando un’ovazione. Casapound? Mai possibile? E’ purtroppo avvenuto.

A offrire terreno al tutto è anche Grillo che destituisce di autorità il quadro politico attuale. E poi scrive ai generali invocandoli. Un ottimo apprendista stregone…

Detto questo che dire dei Forconi? Come ho cercato di documentare nel mio libro “Uomini e donne del Sud” i Forconi nascono inizialmente dalle campagne, siciliane in particolare, con i contadini stufi dell’andazzo. Origine nobile, per così dire prima che arrivassero camionisti, Forza Nuova ecc. Il quesito che resta sul tappeto: perché nessuno a sinistra li ha ascoltati?

Marcia su Roma. Il problema principale mi pare è anche il titolare dell’Interno, Angelino Alfano. Costui dà regolare mandato all’apparato di manganellare studenti, senza casa (quando di mezzo ci sono organizzazioni di estrema sinistra) ecc. Costui usa invece il guanto di velluto per il movimento dei Forconi. E’ come se ci fosse un qualche livello di intesa o giù di lì. Il nuovo centrodestra è capace di giocare talmente sporco? Stiamo purtroppo parlando di centrodestra, centrodestra italiano, sufficientemente accattone ora che il gran capo è stato silurato. Che vanno cercando?

Purtroppo l’Italia è stata ridotta in termini di classi sociali a un pot-pourri insensato e senza prospettive, una sorta in prospettiva di ventre molle occupato da una nuova piccolo borghesia sempre più incazzata per la crisi e pronta alla qualsiasi. Come arginare questa deriva? Questo è il problema.

E la sinistra che fa? Sel, per esempio, celebra i suoi congressi, al chiuso delle stanze. Si discutono le mozioni, mentre fuori incalzano movimenti pericolosi.

Il Pd che amministra comuni importanti – da Roma a Milano – decide di far pagare tasse anche sulla prima casa: succede a Milano, Napoli, Roma, Catania ecc. Sono 2400 su un totale di 8000 i comuni che fanno pagare il balzello ulteriore sulla prima casa. E in 338 l’aliquota è al massimo. Indovinate un po’ chi c’è ad amministrare questi Comuni?

Le tasse sono il primo motore del malcontento. E’ una vita che per far quadrare i conti la sinistra si adegua a questo perverso meccanismo. E’ un meccanismo antipopolare, teso ad alimentare la Vandea. Qualcuno a sinistra se ne vuole rendere conto?

Perché non si attua la Patrimoniale invece di far pagare ai più deboli e ai meno agiati una crisi che non hanno certo voluto loro?

Questo governo non è in grado fare una Patrimoniale?

Allora se ne vada via. Altrimenti si sta spianando la strada ai populismi e alla Vandea.

tagged under: .....

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *