14 curdi uccisi dalla polizia turca nelle manifestazioni per impedire all’Is di prendere Kobane

mercoledì, ottobre 8th, 2014

Sale ad almeno 14 il bilancio delle vittime degli scontri scoppiati durante le proteste della comunità curda in Turchia contro l’avanzata dei militanti dello Stato islamico sulla città siriana di Kobani. Otto persone sono morte nella città orientale di Diyarbakir, le altre in città diverse tra cui Mardin, Batman e altri centri vicino al confine con la Siria. La polizia ha utilizzato idranti e gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti anche nella città di Kucuk Kenderciler, vicino a Kobani, e a Istanbul, dove una persona è stata ricoverata dopo essere stata colpita alla testa da un candelotto di lacrimogeno. Le autorità turche hanno dichiarato il coprifuoco in sei città nella provincia sudorientale di Mardin, secondo quanto riporta l’agenzia Anadolu. Il coprifuoco è stato imposto in cinque delle provincia sud-orientali a maggioranza curda.

tagged under: ..

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *