Bene la Germania che nonostante i ricatti di Erdogan condanna il “genocidio” armeno. E ora rivedere l’ignobile accordo Ue-Turchia sui migranti

giovedì, giugno 2nd, 2016

Il Bundestag, il parlamento tedesco, ha approvato una risoluzione per il riconoscimento del genocidio armeno. A favore Csu/Cdu, socialdemocratici e verdi.

La Turchia ha minacciato la crisi diplomatica.

Ma ora è l’Ue a dover aggiungere qualcos’altro sul fronte dei rapporti con la Turchia, la revisione dell’accordo sui migranjti, un accordo che nonostante la sua palese ignobiltà non è neanche rispettato dal governo turco.

E’ ora di rivedere questo accordo, interrompendone l’attuazione, e di respingere i ricatti del regime Erdogan.

tagged under: ...

About Paolo Brogi - View all posts by Paolo Brogi

This author has not fill out his/her bio, coming soon.

Follow paolo-admin on:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *