Commenti disabilitati su Netanyahu e il bottiglia-gate: 4000 sheckel per intascare i 10 centesimi dei vuoti, solo che le bottiglie erano state comperate col budget di stato. A metterlo nei guai la moglie Sara, già nota per le sue intemperanze verso la servitù
31 Gennaio, 2015

Netanyahu e il bottiglia-gate: 4000 sheckel per intascare i 10 centesimi dei vuoti, solo che le bottiglie erano state comperate col budget di stato. A metterlo nei guai la moglie Sara, già nota per le sue intemperanze verso la servitù

Proventi ingiustificabili per Netanyahu, scoppia in Israele il bottigliagate (Bakbuk gate): ad inguaiare il premier è la moglie Sara che mandava lo staff a restituire i vuoti ai supermarket per intascare 10 centesimi. Solo che le bottiglie erano state pagate con il budget di stato a disposizione del premier…Come riferisce …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Siria e Iraq, in giallo le zone dei curdi, in nero quelle dell’Isis: questo è il problema (30 gennaio 2015)
31 Gennaio, 2015

Siria e Iraq, in giallo le zone dei curdi, in nero quelle dell’Isis: questo è il problema (30 gennaio 2015)

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Sono 408 i giovani curdi morti per riconquistare Kobane. Ragazze come Evrim Ocalan e Serhildan Seyan…
31 Gennaio, 2015

Sono 408 i giovani curdi morti per riconquistare Kobane. Ragazze come Evrim Ocalan e Serhildan Seyan…

A Kobane oggi il capo dell’Ypg ha fatto sapere all’Is: “Se volete potete venire a prendere i vostri morti (1800), noi abbiamo dei valori…”.

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Rinviata di nuovo la flagellazione del blogger saudita Raif Badawi “reo” di aver discusso della fede nel suo blog
30 Gennaio, 2015

Rinviata di nuovo la flagellazione del blogger saudita Raif Badawi “reo” di aver discusso della fede nel suo blog

Rinviata per la seconda volta la flagellazione del blogger saudita Raif Badawi. L’articolo di Libération (nella foto una manifestazione a Ottawa, in Canada, con la moglie di Badawi al centro) La séance de flagellation d’un blogueur saoudien reportée pour la troisième fois GABRIEL PORNET 30 JANVIER 2015 À 17:03 Libération …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Incidente di Auschwitz con Pacifici e gli altri trattenuti per sei ore e mezzo: l’Ambasciata polacca si arrampica sugli specchi…
30 Gennaio, 2015

Incidente di Auschwitz con Pacifici e gli altri trattenuti per sei ore e mezzo: l’Ambasciata polacca si arrampica sugli specchi…

Ecco che cosa comunica la simpatica ambasciata di Polonia in merito all’incidente con Riccardo Pacifici, Fabio Perugia e David Parenzo più altri della troupe televisiva trattenuti per ore dentro Auschwitz e poi in un posto dio polizia la notte del 27 gennaio scorso: Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su “Le pietre di Gramsci”, il film di David Riondino e Paolo Brogi, su you tube
30 Gennaio, 2015

“Le pietre di Gramsci”, il film di David Riondino e Paolo Brogi, su you tube

“Le pietre di Gramsci”, il film di David Riondino e Paolo Brogi, è dal 30 gennaio 2014 su tou tube. Questo è il link: Dopo una serie di proiezioni a Roma (Casa della Memoria, Biblioteca di Storia moderna e contemporanea e Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, Cimitero …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su E dopo Kobane? L’Isis è ancora là fuori…
29 Gennaio, 2015

E dopo Kobane? L’Isis è ancora là fuori…

Scrive Le Monde da Kobane liberata: “La provincia resta però in mano all’Isis e i curdi non hanno le armi pesanti per avanzare….”. “Enfin, si les Kurdes de Syrie ont reconquis la ville – dice Le Monde -, la province de Kobané reste aux mains des djihadistes. Les Kurdes affirment …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Kobane è un ammasso di macerie e la Turchia “carica” i civili curdi che volevano tornarci
29 Gennaio, 2015

Kobane è un ammasso di macerie e la Turchia “carica” i civili curdi che volevano tornarci

Intanto la frontiera turca rimane chiusa davanti a Kobane. Le forze di sicurezza turche hanno sparato lacrimogeni e usato cannoni ad acqua per allontanare alcune migliaia di curdi turchi e siriani che cercavano di passare il confine per raggiungere Kobane e partecipare ai festeggiamenti per la liberazione della città. La …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Togliere il termine “razza” dalla Costituzione, l’articolo 3 va rivisto
28 Gennaio, 2015

Togliere il termine “razza” dalla Costituzione, l’articolo 3 va rivisto

“Non è possibile parlare di razze umane. Ce lo dice il buon senso, ce lo conferma la comunità scientifica con le sue ricerche. Per questo riteniamo opportuno che il termine ‘razza’ sparisca dal terzo articolo della Costituzione italiana e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e venga sostituito con …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Un video che tutti dovrebbero vedere: la risposta di Nasser negli anni ’50 al capo dei Fratelli Musulmani sul “velo” per le donne egiziane
28 Gennaio, 2015

Un video che tutti dovrebbero vedere: la risposta di Nasser negli anni ’50 al capo dei Fratelli Musulmani sul “velo” per le donne egiziane

Nasser, Egitto, anni ’50: bisogna guardare il video in cui Nasser racconta della richiesta del capo dei Fratelli Musulmani, quella di mettere il velo alle donne. Siamo in un incontro pubblico, qualcuno grida dalla platea: “Che lo porti lui il velo…”. E tutti ridono. Nasser aggiunge che sarebbe stato come …

Posted in Mondo
By
Read More