Commenti disabilitati su Non solo Quadraro: i nazisti volevano deportare anche Trastevere, San Lorenzo e Testaccio
31 Marzo, 2015

Non solo Quadraro: i nazisti volevano deportare anche Trastevere, San Lorenzo e Testaccio

STORIA Non solo Quadraro, nel 1944 i nazisti volevano evacuare Roma Avevano pianificato altri rastrellamenti a Testaccio, San Lorenzo e Trastevere per deportare migliaia di persone di Paolo Brogi 31.3.2015 corriere.it ROMA – Il Quadraro non era l’unico «covo di vipere», nella Roma occupata tra il 1943 e il 1944, di …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Andreotti e la struttura segreta dell’Anello: per non salvare Moro, salvare invece Cirillo e far scappare Kappler
6 Maggio, 2013

Andreotti e la struttura segreta dell’Anello: per non salvare Moro, salvare invece Cirillo e far scappare Kappler

Critica sociale, la rivista milanese di Craxi, pubblicò una foto inedita di Andreotti e Gelli, entrambi in smoking e felici come Pasque. Giulio Andreotti non si scompose: “E’ una foto scattata a Buenos Aires, il giorno dell’ insediamento di Peron. Io ero lì a rappresentare l’ Italia. Ho avuto molte …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Breve pro-memoria sullo statista che esordì ad Arcinazzo col criminale di guerra Graziani e fu processato per l’omicidio del giornalista di destra Pecorelli (qui poi in foto con Licio Gelli)
6 Maggio, 2013

Breve pro-memoria sullo statista che esordì ad Arcinazzo col criminale di guerra Graziani e fu processato per l’omicidio del giornalista di destra Pecorelli (qui poi in foto con Licio Gelli)

Andreotti divide l’Italia. Da una parte i grandi media che oggi tra luci e ombre assecondano l’immagine di un grande seppure a volte controverso statista. Dall’altra il web che registra invece commenti più aspri e assai poco diplomatici sulla figura dello scomparso, in particolare sul nesso Andreotti e mafia. A …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Strage Ardeatine: a far fuggire Kappler dall’Italia è stato l’Anello. E’ stato sostenuto anche in aula a Brescia. Perché nessuno li persegue?
24 Marzo, 2013

Strage Ardeatine: a far fuggire Kappler dall’Italia è stato l’Anello. E’ stato sostenuto anche in aula a Brescia. Perché nessuno li persegue?

Non abbiamo nostalgia della Seconda Repubblica. E’ quella in cui organismi segreti legati a governanti hanno fatto fuggire il boia delle Fosse Ardeatine, capo della Gestapo a Roma, Herbert Kappler. Nessuno ha pagato per questa infamia. Eppure l’infamia è perfino finita in un’aula di Assise, a Brescia, dove si processavano …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Le Fosse Ardeatine, con Kappler fatto fuggire dall’Anello e i familiari dell’Anfim abbandonati dallo Stato
23 Marzo, 2013

Le Fosse Ardeatine, con Kappler fatto fuggire dall’Anello e i familiari dell’Anfim abbandonati dallo Stato

24 marzo, l’eccidio delle Fosse Ardeatine. Kappler macellaio, che aggiunge di suo altre quindici vittime all’elenco delle 320 iniziali. Kappler fatto poi fuggire dalla struttura segreta dell’Anello, portato da Adalberto Titta  fino al confine per essere consegnato ai tedeschi. Kappler richiesto con insistenza massima anche dal cancelliere socialdemocratico Schmidt, perché …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su La fuga di Kappler, l’Anello, la recrudescenza fascista
19 Marzo, 2013

La fuga di Kappler, l’Anello, la recrudescenza fascista

L’ANPPIA PROVINCIALE DI ROMA è lieta di invitarvi al Convegno che si terrà il 19 marzo p.v. alle 17.30 presso la Casa della Memoria e della Storia, via S.Francesco di Sales 5, sul tema “FUGA DI KAPPLER FUGA DI STATO” Presiede Claudio Fano presidente dell’ANPPIA di Roma Modera i lavori …

Posted in Società
By
Read More