Commenti disabilitati su Uno, cento, mille Sperandeo
18 Aprile, 2012

Uno, cento, mille Sperandeo

Dobbiamo innanzitutto congratularci con Francesco Sperandeo, il filmaker che ha fatto vedere a tutti che cosa succede sui voli Alitalia per Tunisi. Sperandeo non ha girato la testa da un’altra parte, no ha scattato foto e protestato. Roma Tunisi 9,20 di ieri mattina. Francesco Sperandeo racconta lo stupore e lo …

Posted in Best
By
Read More
Commenti disabilitati su Mamme tunisine a Palermo e Roma in cerca dei loro figli “scomparsi”
20 Febbraio, 2012

Mamme tunisine a Palermo e Roma in cerca dei loro figli “scomparsi”

Mamme tunisine in cerca dei loro desaparecidos Sono 800 i migranti scomparsi dopo essersi imbarcati per l’Italia La Stampa, 20-02-2012 Laura Aniello Sono detective a caccia di fantasmi. E quei fantasmi sono i loro figli, nipoti, fratelli. «Il mio Mohamad, 19 anni, è partito a marzo dopo essere stato colpito …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Giovani tunisini, in 30 mila venuti verso l’Italia, mille i morti, 200 gli scomparsi
14 Febbraio, 2012

Giovani tunisini, in 30 mila venuti verso l’Italia, mille i morti, 200 gli scomparsi

Tunisini, in 30 mila sono partiti alla volta dell’Italia, mille sono quelli morti in mare, di 200 si sono perse le tracce. Il punto sulla mobilitazione per ritrovarli lo fa Ansamed. Ecco: Immigrazione: Tunisia cerca i suoi desaparecidos del mare Presto in Italia esperti in Dna e impronte digitali (ANSAmed), …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su La strage dei tunisini, ne mancano 500 all’appello
1 Febbraio, 2012

La strage dei tunisini, ne mancano 500 all’appello

Desaparecidos 500 tunisini, le famiglie in patria reclamano ricerche
Associazione italo-tunisina le appoggia, un’interrogazione di Livia Turco Onu, la strage del Mediterraneo 1.500 dispersi in mare nel 2011 Sono 1.500 i migranti dispersi nel Mediterraneo nel 2011, l’anno delle Primavere arabe. Lo calcola l’Unhcr. Circa 500 erano tunisini diretti in Italia. …

Posted in Mondo
By
Read More