Commenti disabilitati su 46 economisti contro il modello Marchionne. La lettera
7 Gennaio, 2011

46 economisti contro il modello Marchionne. La lettera

Fiat, lettera di 46 economisti: “Produrre e lavorare meglio, con democrazia. Solidarietà alla Fiom” Il conflitto Fiat-Fiom scoppiato a fine 2010 sul progetto per lo stabilimento di Mirafiori a Torino – che segue l’analoga vicenda per lo stabilimento di Pomigliano d’Arco – è importante per il futuro economico e sociale …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Grecia, due migranti morti annegati mentre attraversano l’Evros
7 Gennaio, 2011

Grecia, due migranti morti annegati mentre attraversano l’Evros

Due immigrati provenienti dalla Turchia sono annegati nel fiume Evros nel tentativo di entrare in territorio greco. Lo rendono noto le autorità elleniche citate dall’agenzia Ana. I corpi dei due uomini sono stati recuperati mentre un’ondata senza precedenti di immigrati illegali sta abbattendosi sulla Grecia. Il  governo di Atene ha …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Lorenzo Pinto ci ha lasciato il suo appello sulle stragi: chi sa, parli…
7 Gennaio, 2011

Lorenzo Pinto ci ha lasciato il suo appello sulle stragi: chi sa, parli…

Questa è la storia di Lorenzo Pinto, fratello di Luigi, una delle otto vittime di piazza della Loggia. Lorenzo Pinto è morto all’inizio di questo nuovo anno a Roma, era un ferroviere, un macchinista dei “Frecciarossa”, per tutta la vita aveva cercato giustizia per quella strage orrenda che è costata …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su Le architetture del 2011: dal cetriolo londinese all’aeroporto del New Mexico
7 Gennaio, 2011

Le architetture del 2011: dal cetriolo londinese all’aeroporto del New Mexico

Nuova ondata di mega-architettura. Dal “Cucumber” di Londra, la torre residenziale alta 150 metri, alla nuova stazione aeroportuale nel New Mexico targata Norman Foster. Articolo dell’Independent del 7.1.2011: The supersize skyline: Why 2011 will be the year architecture takes a giant leap upwards From London’s ‘Cucumber’ skyscraper to Norman Foster’s …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Mal-vivre: il venerdì di preghiera non ferma gli scontri in Algeria. Il primo morto
7 Gennaio, 2011

Mal-vivre: il venerdì di preghiera non ferma gli scontri in Algeria. Il primo morto

Venerdì, gli scontri continuano in Algeria. Ancora giovani per strada contro ciò che chiamano il “mal-vivre”. Dopo Algeri, anche Annaba e Lauriers-Roses. E di nuovo Orano. Nel Maghreb continuano gli scontri, innescati in Tunisia. ormai da diversi giorni. La stampa italiana non se ne cura. Solo quella francese, l’articolo di …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su La Cina dietro lo spionaggio sull’auto elettrica Renault?
7 Gennaio, 2011

La Cina dietro lo spionaggio sull’auto elettrica Renault?

I segreti dell’auto elettrica Renault a chi interessavano? Alla Cina. Questa la pista seguita dal governo francese dopo aver intercettato tre dirigenti dell’azienda che stavano trafugando i segreti. L’articolo del Guardian del 7.1.2011: Suspicions fall on China in Renault spying case Nicolas Sarkozy orders intelligence services to find out whether …

Posted in Mondo
By
Read More
Commenti disabilitati su Un film in ricordo di Libero Grassi e della sua lotta contro la mafia
7 Gennaio, 2011

Un film in ricordo di Libero Grassi e della sua lotta contro la mafia

Un film in ricordo di Libero Grassi. Vent’anni fa col suo sacrificio inizia la rivolta contro il pizzo. Lunedì sera alle 20 a Roma all’Antù di via Libetta 15c LIBERO NEL NOME Film documentario su Libero Grassi di Pietro Durante “Uomini della mafia, risparmiate i vostri soldi per i proiettili: …

Posted in Società
By
Read More
Commenti disabilitati su La Russa e le menzogne sull’Afghanistan. Il caso Herat: in mano a chi è?
7 Gennaio, 2011

La Russa e le menzogne sull’Afghanistan. Il caso Herat: in mano a chi è?

Chi mente a chi? Il ministro della difesa Ignazio La Russa ha accusato i vertici militari di aver riferito in modo parziale sulla morte dell’alpino Matteo Miotto in Afghanistan. I vertici rispondono di non aver tralasciato nulla. La Russa si spinge oltre e accusa i governi precedenti, in particolare quello …

Posted in Società
By
Read More